Tian Di Jun Qin Shi (terza parte)

(estratto da “Breve discorso a proposito del metodo di acquisizione militare e culturale del meihuaquan” , tradotto da Storti Enrico)

i “cinque Buddha”

Gli antichi hanno tramandato la maestria con due tipologie di metodi. Un tipo era la trasmissione tramite la scrittura. Per non divulgare all’esterno le conoscenze, si specializzarono nell’utilizzo di un certo numero di segreti mistici che provenivano da occidente e da oriente coprendo i principi tecnici reali. Il secondo tipo era la trasmissione orale con cui istruire segretamente gli allievi. Queste sono profonde teorie, dopo aver padroneggiato le teorie scritte, la tecnica di trasmissione orale segreta agli studenti, c’è l’abilità di ottenere la reale padronanza.

un immagine che fornisce una rappresentazione grafica dei cinque elementi in relazione al corpo umano
Altra rapprensentazione dell’associazione dei cinque elementi

Esempi di reale maestria nel meihuaquan: secondo la trasmissione orale dei segreti agli allievi da parte dei maestri di meihuaquan le tecniche di pratica ascetica, “Tiandijunqinshi” richiede “cinque incensiere” (五炉), “cinque incensiere” richiedono “cinque Buddha” (五佛), “cinque Buddha” richiedono “cinque elementi”, “cinque elementi” richiedono il “fiore di Prunus mume”, il “fiore di Prunus mume” richiede “cinque soffi” (五气), “cinque soffi” richiedono “cinque inizi” (五元), “cinque inizi” richiedono “cinque porte” (五门), “cinque porte” richiedono “cinque cavità”(五穴), ecc. ecc.

Immagine dei Cinque Antenati. Nel sito da cui l’ho presa è messa in relazione ai Cinque Buddha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...