Tian Di Jun Qin Shi (seconda parte)

(estratto da “Breve discorso a proposito del metodo di acquisizione militare e culturale del meihuaquan” , tradotto da Storti Enrico)

La frase idiomatica “buon tempo per le colture” 风调雨顺 si lega ai Quattro Grandi Re Celesti che troviamo a protezione degli ingressi dei templi Buddisti

I discepoli del meihuaquan pertanto conservano ed adorano “Cielo Terra Sovrano Parenti e Maestri”, cioè il contenuto fondamentale del lavoro culturale o religioso.

Documentato in un “Manuale del meihuaquan”, il “Cielo” è il buon tempo per le colture; la “Terra” è raccolti abbondanti di ogni cibo; il “Sovrano” è l’imperatore; si può dedurre che oggigiorno il “Sovrano” sia l’attuale sistema governativo e che i discepoli del meihuaquan debbano seguire le leggi e le regole dello stato e della società;

L’altra frase idiomatica “raccolti abbondanti di ogni cibo” 五谷丰登 è qui rappresentata

i “Parenti” è il dimostrare rispetto ai progenitori; i “Maestri” hanno il significato di rispettare il maestro e amare gli studenti. Riassumendo, i discepoli del meihuaquan credono che “Tiandijunqinshi” siano Cielo e Terra in coppia, la Società, i Progenitori, i Maestri fondatori, come entità da venerare. Essi rivelano pertanto l’essere mondo naturale e società e mostrano il reale aspetto di relazioni etiche di affetto famigliare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...