I moderni personaggi chiave della contrapposizione Shaolin Wudang

Shaolin e Wudang, il film è stato distribuito con il titolo “The Two Champions of Shaolin”

Al di là della veridicità delle storie di fondazione sia di Shaolinquan che di Wudangquan, resta indiscutibile che in epoca moderna si è creata una contrapposizione tra questi due “nomi” e tra i cosiddetti “Waijia” e “Neijia” ad essi correlati. Quali sono quindi la storia e le motivazioni che sottostanno a tale contrapposizione? Sul finire del xxviii secolo si creò una fratellanza tra Taijiquan, Xingyiquan e Baguazhang che si arrogò il nome di Neijiaquan. La fratellanza fu il frutto di rapporti di amicizia tra alcuni importanti maestri dei vari stili, in particolare il fondatore del Baguazhang Dong Haichuan, Guo Yunshen e Yang Luchan.

Celebre foto, Guo Yunshen è seduto al centro a destra e Che Yizhai 车毅斋 a sinistra

Zhao Daoxin (1980) esprime un giudizio tagliente su questa distinzione:

Le classificazioni di Shaolin 少林, Wudang 武当, Emei 峨媚 fino a quella del Sud illustrano solo le barriere di comunicazione causate dall’inconveniente dei trasporti nei tempi antichi, che oggi dovrebbero appartenere al passato. Per quanto riguarda la famiglia interna 内家 e la famiglia esterna 外家 proviene da scritti degli studiosi delle stimate qualità marziali 尚武 che hanno fatto sforzi brillanti per aumentare la stima nei loro confronti, anche se riluttanti ad ammettere che loro stessi erano della “famiglia esterna”. Infatti, quando sono in gioco la vita e la morte, l’onore ed il disonore, i pugni e i piedi di tutti sono “senza un tetto famigliare” 无家可归.

Wang Zhengnan

Come si arrivò invece ad utilizzare il nome Neijia? Fu deciso da questi maestri, o fu un operazione postuma?

Se è noto che tale terminologia era già presente nell’epitaffio tombale di Wang Zhengnan, non ho trovato documenti che parlino dell’utilizzo del termine Neijia da parte di Dong Haichuan, Guo Yunshen e Yang Luchan.

Sun Lutang

Di sicuro il nome fu usato estesamente da Sun Lutang che contribuì anche moltissimo alla sua teorizzazione. Dal punto di vista storico ho potuto notare che questa contrapposizione ha coinvolto alcuni importanti personaggi, piuttosto che altri, mi riferisco al già citato Sun Lutang e a Li Jinglin da un lato, e a Zhang Zhijiang, Ma Liang, Feng Yuxiang e Wang Ziping dall’altro. Tra l’altro la mia osservazione si basa su episodi dai contorni non così chiari e che non sono sempre riconducibili alla sola querelle Neijia e Waijia, ma piuttosto a rivalità personali e forse di fazioni militari. Si intrecciano indissolubilmente antipatie ad eventi storici? Quali sono questi episodi? Partiamo da Sun Lutang e Ma Liang, la cui storia si incrocia impercettibilmente. Infatti entrambi erano originari della zona di Baoding e Sun Lutang si confronto’ in combattimento con Ping Jingyi che da molti è indicato come l’insegnante di Ma Liang. Questo è il resoconto fortemente agiografico di questo combattimento, sicuramente scritto da qualcuno della fazione di Sun Lutang:

Nel 1988, dopo un viaggio attraverso la grande madrepatria, Sun Lutang ritornò a Baoding. Dopo pochi giorni dal suo ritorno, l’ingresso dell’abitazione di famiglia di Sun Lutang era affollato da persone che fondamentalmente erano ammirati dai conseguimenti nello studio marziale di Sun Lutang e desideravano diventare suoi discepoli per studiare la sua arte. Alcune persone erano naturalmente compiaciute mentre altre erano scontente, riguardo alla folla oceanica di fronte a casa di Sun Lutang in quel momento, le altre palestre marziali di Baoding non erano tranquille. Tra di esse c’era il famoso maestro di Shuijiao Ping Jingyi. Ping Jingyi era il maggiore insegnante di Shuaijiao di Baoding alla fine dell’epoca Qing, oltre ad essere abile nella “lotta veloce”, ha anche rivevuto la vera trasmissione di Shaolin, potendo praticare l’abilità ortodossa dello Shaolin Luohanquan. Ping jingyi venne a sapere che Sun Lutang non aveva subito mai una sconfitta dopo il suo viaggio nelle undici province, non era molto convinto da Sun Lutang. Infatti Ping in precedenza aveva sconfitto il maestro Yutong del Taishan che sosteneva di aver viaggiato imbattuto nelle tredici province ed i due dallo scambio di colpi erano diventati amici. La maggioranza delle persone che praticano arti marziali hanno un temperamento schietto, Ping Jingyi immediatamente trovò Sun Lutang, invitandolo a iniziare uno scambio reciproco. La “lotta veloce” di Ping Jingyi prestava attenzione ad avere il flessibile dentro l’inflessibile, contenere intelligenza dentro la ferocia, prominente nel prendere di sorpresa e praticare veloce colpire veloce. In un lampo di una scintilla la stanza dipese da un un piccolo evento inaspettato portando sulle spalle Sun Lutang, preparandosi ad usare la forza per gettarlo sul terreno in una rapida vittoria. Ma egli immediatamente scoprì, per quanto provasse ad usare la propria forza fisica, che Sun Lutang sulla sua schiena era immobile come una montagna. Dopo molti stalli, Ping Jingyi era così stanco da rimanere senza fiato e la sua forza fisica era sopraffatta senza problemi. Dopo molti stalli, Ping Jingyi era così stanco da rimanere senza fiato e la sua forza fisica era sopraffatta senza problemi. Con sua disperazione, Sun Lutang era sdraiato sulla schiena come se niente fosse. Con sua disperazione, Sun Lutang era sdraiato sulla schiena come se niente fosse. Ping Jingyi nel suo cuore sapeva chiaramente che, sebbene in questa arena da combattimento Sun Lutang non avesse preso l’iniziativa di attaccare, però si era messo in una posizione inattaccabile, dimostrando che la sua forza era pressochè superiore. Proprio quando Ping Jingyi era pronto ad ammettere la sconfitta, Sun Lutang però come se avesse letto il suo pensiero, offrì il pareggio tra loro due. Ping Jingyi contemporaneamente si vergognò, rispettando anche molto più Sun Lutang. (孙禄堂70岁大败日本五大高手,3年后预感大限将至,提前让人烧纸, in https://www.sohu.com/a/537122884_121145344)

Feng Yuxiang

Andando a leggersi la biografia di Sun Lutang nell’enciclopedia di Baidu si legge che Ma Liang invitò Sun Lutang a partecipare alla Grande Riunione Sportiva di Arti Marziali di tutta la Nazione Cinese 中华全国武术运动大会 del 1923 a Shanghai ma che Sun rifiutò l’invito perché disprezzava Ma Liang. Nel 1928, durante il Guokao di Nanchino ci fu un acceso scambio di invettive tra i due, a seguito di decisioni arbitrali non condivise da Sun:

Sūn Lùtáng era tra gli invitati alla conferenza e Mǎ Liáng 马良 che era tra gli arbitri gli chiese di sostenere l’esame. Sūn Lùtáng venne nell’arena e chiese ad alta voce: “Oggi l’esame è la grande cerimonia della nazione, come mai non risplendono le regole dell’esame? Io non sono venuto per essere esaminato, perché trasmettere questa assurdità? Se le basi dell’esame sono cambiate in un combattimento sul ring, io entro nell’arena per competere”. In questo momento i membri del Comitato Governativo e il Capo degli Arbitri Lǐ Lièjūn 李烈钧 assieme al personale presente nell’arena, cercarono di mitigare l’atmosfera, chiedendo a Sūn Lùtáng di tornare a sedersi sulle gradinate. In questo momento gli spettatori gridarono “il Giudice Mǎ Liáng è ingiusto, lasci la conferenza!”. Mǎ Liáng non ebbe alternativa se non lasciare l’arena ed andarsene. (孙禄堂因何辞去国术研究馆任职, in https://zhuanlan.zhihu.com/p/358202583 )

1929, altra celebre immagine in cui compaiono ad esempio seduti da sinistra Yang Chengfu, Sun Lutang, Liu Baichuan e Li Jinglin. In piedi dietro, tra Liu Baichuan e Sun Lutang, Gao Zhendong.

Non dimentichiamo che prima di questa competizione, nel giugno dello stesso anno, Sun Lutang fu protagonista di uno scontro che vide confrontarsi ferocemente i due rami di insegnamento dell’Istituto Centrale di Guoshu. In questa occasione Sun Lutang evitò di affrontare Wang Ziping, chiedendo a Gao Zhendong di sostituirlo:

Un giorno del giugno del 19281, Sun Cunzhou 孙存周, il figlio del Maestro-Zio2 Sun Lutang, e il suo discepolo Li Yulin 李玉林 vennero improvvisamente a Shanghai da Nanchino per vedermi, tenendo tra le mani una lettera del Signor Sun. Mi chiedeva di andare a Nanchino a parlare per valutare i problemi che stavano sorgendo, … il giorno dopo i due fratelli (marziali) frettolosamente ritornarono ancora, aspettandomi a casa mia, ed io chiesi ai miei fratelli più giovani3 come mai questa urgenza? I fratelli minori tirarono fuori una lettera e un biglietto da visita del supervisore (Li Jinglin), oltre al biglietto da visita del Signor Sun, siccome non sapevo leggere, chiesi semplicemente a loro di leggermela, l’idea generale del contenuto della lettera era: ‘Wang Ziping vuole confrontarsi in combattimento con il Sig. Sun, per favore vieni velocemente a Nanchino a parlare di questa cosa ’; i fratelli più giovani dissero:‘il Maestro ed il supervisore (Li Jinglin) vogliono che tu immediatamente parti e assieme a noi torni a Nanchino’. “Dopo essere arrivato nella capitale… il supervisore Li disse semplicemente:‘arriviamo al punto, Zhendong,… qualche giorno fa il Sig. Sun ha pubblicato un manuale di pugilato 拳谱, Ziping vedendolo disse: quello che hai detto sul Neijiaquan 内家拳 è pericoloso, mettiamoci alla prova confrontandoci, altrimenti io ed il Sig. Sun gareggeremo per provare la nostra abilità; inoltre alcune persone all’interno dell’ Istituto hanno colto l’occasione per incitarli ad iniziare. Se chiedessi al tuo Maestro-Zio di confrontarsi con lui, io ho considerato che il tuo Maestro-Zio è vicino ai settanta anni4, mentre Ziping ha quaranta anni ed è nel fiore degli anni, perciò ti invito a prendere il posto del tuo Maestro-Zio e confrontarti con lui marzialmente’. Ascoltandolo ho pensato (ponderato), che sebbene ero già passato da confronti in combattimento con membri delle forze armate ed esperti, queste erano occasioni di confronto poco importanti, io avevo sentito parlare a lungo della grande fama di Ziping e questa cosa non era affatto ordinaria. Il Sig. Sun vedendomi pensieroso disse:‘Zhendong, usando la tua abilità5 certamente lo sconfiggerai’. Dopo ciò il Maestro-Zio è tornato a Shanghai”.(Aneddoti Impolverati di Ottanta Anni dei Circoli Marziali: Memorie di Gao Zhendong, il Direttore della Scuola Wudang 尘封了八十年之久的武林逸事:记武当门长高振东)

Wang Ziping

Anche in questo caso, lo scontro avviene tra Sun Lutang ed un appartenente all’entourage di Ma Liang, cioè Wang Ziping.

Dal punto di vista delle idee sull’insegnamento del Wushu, Ma Liang creò un sistema innovativo, basato su esperienze tedesche e giapponesi, di stampo militaresco, per l’educazione fisica che si progettava potesse essere usato in tutte le istituzioni educative, d’altro canto Sun Lutang portò avanti la sua idea di Neijia. Da una parte Ma Liang appoggiò delle associazioni di Shanghai e dello Shandong, dall’altra Sun Lutang ebbe un ruolo attivo nella creazione e nell’evoluzione dell’associazione dei guerrieri cinesi di Tianjin. Dal punto di vista politico invece penso entrino in gioco Li Jinglin e Feng Yuxiang, perché sullo sfondo di questa storia, ci furono le lotte di potere tra le cricche di signori della guerra ed i rispettivi tradimenti e affronti. Lin Jinglin, nel 1903 frequentava la Scuola Accelerata Militare di Baoding. Avrà dovuto studiare il programma Nuovo Wushu di Ma Liang?

Immagine del 1929 ad Hangzhou che ritrae i principali esponenti della fazione Wudang dell’epoca

Li Jinglin “Nel luglio 1920, partecipa al conflitto Zhili-Anhui. In questo frangente entrò in disaccordo con un esponente importante della fazione dell’Anhui, Xu Shuzheng, perciò passò dalla parte della fazione dello Zhili e sconfisse Xu Shuzheng.”

mappa delle operazioni militari del luglio 1920

Però nel 1921 fu nominato da Zhang Zuolin “Comandante della settima brigata mista dell’esercito Fengtian.” Quindi entrò a fare parte della “cricca” Fengtian che si scontrò nell’aprile 1922 con la cricca dello Zhili. Dopo un altra guerra tra le due cricche, “nel novembre1925,…Li Jinglin, Guo Songling e Feng Yuxiang strinsero un patto contro Zhang Zuolin, dichiarandosi fuoriusciti dalla cricca Fengtian” appoggiando Duan Qirui. In dicembre (dello stesso anno) Li Jinglin pensò che una manovra di Feng Yuxiang fosse contro di lui, perciò “assieme a Zhang Zhongchang creò l’esercito alleato di Zhili e Shandong.” Dopo una serie di sconfitte subite da parte dell’esercito Nazional Popolare di Feng Yuxiang chiese aiuto a Zhang Zuolin ed ai suoi alleati giapponesi. Non passa molto che “li Jinglin, contatta Sun Chuanfang, Feng Yuxiang e Jin Yun’e per complottare contro Zhang Zuolin”.

Li Jinglin

Non si può certo vedere un attitudine alla coerenza nelle sue scelte militari e politiche, inoltre mi chiedo quale tipo di relazione potesse avere con lui Feng Yuxiang dopo tutti questi voltafaccia.

Li Jinglin ebbe un ruolo importantissimo di sostenitore, di ideologo, di finanziatore ed ispiratore della Zhonghua Wushi Hui.

Ebbe anche idee nazionalistiche di ispirazione per il movimento Guoshu e per esempio lanciò lo slogan n “trasformiamo tutta la nazione con le arti marziali” (全民国术化), con l’idea che “a un corpo forte corrisponde una nazione forte e a semi forti una gente forte”.

Wu Zhiquan racconta che “nella seconda metà del 1927 l’assistente direttore di Jiang Jieshi (Chiang Kaishek), Shào Lìzǐ, invita Lǐ Jǐnglín a fondare la Palestra Centrale di Arte Nazionale (中央国术馆) e a dirigerla. Lǐ Jǐnglín però rifiuta l’invito di Chiang Kaishek, raccomandando al suo posto Zhāng Zhījiāng 张之江 come direttore. Il 24 marzo 1928 fu fondata la Palestra Centrale di Arte Nazionale di Nanchino con direttore Zhāng Zhījiāng. Lǐ Jǐnglín assunse l’incarico di membro del comitato per gli affari militari del Governo Nazionalista.”

Ben Judkins (2017) scrive che nel 1928 Zhang Zhijiang invitò Li a unirsi al Consiglio militare del KMT.6 Un anno prima Zhang (Zhijiang), Li (Jinglin) e Zhang Shusheng avevano iniziato a pianificare la creazione di una nuova associazione di arti marziali. Lo sforzo sarebbe stato di portata nazionale (simile all’ormai defunto movimento Jingwu), la nuova organizzazione sarebbe stata sostenuta dal KMT (Guomingdang) e avrebbe avuto un sapore spiccatamente statalista, piuttosto che semplicemente nazionalista. Come il suo predecessore civile, cercò di riformare e rafforzare le arti marziali tradizionali (eliminando qualsiasi segno di segretezza o superstizione feudale) come prerequisito per rafforzare il corpo politico cinese nella loro ricerca dell’unificazione nazionale e della fine delle minacce imperiali. Nel marzo del 1928 il governo controllato dal KMT approvò il decreto n. 174 che creava la “Istituto di Ricerca di Guoshu”. Zhang Zhijiang fu nominato direttore della nuova ambiziosa organizzazione e Li fu nominato vicedirettore.7

La ricostruzione di Judkins sembrerebbe proporre una successione degli eventi differenti, comunque la sostanza non cambia. Zhang Zhijiang e Li Jinglin prima della fondazione dell’Istituto Centrale di Guoshu di Nanchino erano in ottimi rapporti tanto da scambiarsi favori e cortesie e da collaborare.

Judkins aggiunge una propria considerazione personale, ipotizzando che l’artefice della divisione tra Shaolin e Wudang fosse stato proprio Li Jinglin:

mi sono sempre chiesto se la divisione del programma Guoshu iniziale in sezioni “Wudang” e “Shaolin” (piuttosto che uno schema che avrebbe avuto più senso amministrativo) riflettesse il pesante proselitismo di Li sul concetto di Wudang durante questo periodo. Mentre Wudang è menzionato in alcuni testi letterari della tarda epoca Ming e Qing, Li sembra essere stato più o meno responsabile della sua improvvisa esplosione nell’era moderna.8

Tale considerazione sembrerebbe piuttosto plausibile, anche considerati i fatti che seguirono alla fondazione dell’Istituto. Sappiamo infatti che nel 1928 all’interno dell’istituto Centrale di Guoshu i rapporti tra Zhang Zhijiang e Li Jinglin erano tesi. Che siano state proprio le avvisaglie del fallimento della divisione tra Shaolin e Wudang nell’istituto a creare questa tensione?

Un cavaliere errante (Xiake) della fine dell’epoca Qing

Nell’articolo “1928 -La Feroce Competizione tra Shaolin e Wudang” si cita un trafiletto di Ma Mingda che mi lascia un po perplesso:

Feng Yuxiang 冯玉祥 un tempo scherniva così Zhang Zhijiang:”Hai invitato tutti ‘grandi cavalieri’大侠 di ogni scuola sotto il Cielo, è vero o no che vuoi incaricarti di essere il direttore generale della Scuola? Io vedo che il tuo Guoshu Guan vorrebbe diventare un istituto di cantastorie”.

Mi verrebbe da dire che questa frase possa collocarsi proprio nel momento di fondazione dell’Istituto e che in seguito Zhang Zhijiang abbia preso una direzione completamente diversa. Anche perché nello stesso articolo si racconta che Zhang Zhijiang era su posizioni molto pratiche:

Il direttore della Scuola Wudang, Sun Lutang “pensava che la funzione principale dell’Arte Nazionale fosse di incarnare la coltivazione del proprio carattere morale e che la messa in gioco dell’efficacia dell’abilità tecnica nel colpire non fosse separabile da Principi Chiari 明理, Coltivazione Personale 修身, cioè pensava che fossero fondamentali i principi chiari e la coltivazione personale, mentre l’abilità tecnica 技术 dovesse venire dopo”. Zhang Zhijiang, direttore dell’Istituto di Guoshu, Ma Liang 马良, direttore del Dipartimento Accademico ed altri “erano desiderosi di proporre il Guoshu sui moderni campi di battaglia militari mettendolo in gioco per un utilizzo immediato, credendo che le mosse tecniche pratiche fossero il punto focale dell’insegnamento, la coltivazione personale ne sarebbe stata l’estensione ulteriore”. Sun Lutang sosteneva che l’insegnamento ponesse particolare enfasi su “regole fondamentali e principi scientifici” 基本规矩及其学理, per sviluppare l’”essere provvisti di vigore interno dell’intelligenza”具有灵性的内劲; Zhang Zhijiang ed altri sostenevano che l’insegnamento desse importanza al “Trasmettere abilità uniche e ben sperimentate” 传授绝招绝技, sviluppando prima un “perfetta forza fisica” 绝对力量

Zhang Zhijiang

Nel 1930, Zhang Zhijiang scrive una prefazione al libro “Ricerche su Shaolin e Wudang” in cui si esprime per una “scientificità” del Guoshu e contro la suddivisione in Shaolin e Wudang. Questa la traduzione di Tommaso Gianni (2009):

A Wudang e Shaolin si sono formati due gruppi religiosi diversi e due grandi scuole di arti marziali; questi due gruppi erano già ampiamente conosciuti dalla gente in Cina. Da essi emersero anche diverse leggende che hanno dell’assurdo ed hanno dato luogo a dei dibattiti che non hanno molto senso. …Questa confusione e’ uno dei motivo per cui il guoshu国术 sta’ affrontando un periodo di declino. Tutte quelle anomalie storiche sono state perpetuate fino alla rivoluzione da alcune persone di cultura che cercavano di costituire una teoria del guoshu. Di recente, invece,la storia e l’ evoluzione del guoshu sono state riviste ed analizzate adottando delle tecniche scientifiche. … Adesso invece c’è la possibilità di costruire una teoria della nostra arte nazionale così potremo vederci più chiaramente’ Di conseguenza da ora in poi tutti gli studiosi della nostra arte potranno chiarire quanto avvenuto nelle varie tradizioni marziali e capire che in realtà queste hanno un unica origine. In questo modo potranno smetterla con quegli inutili dibattiti che hanno impoverito lo spirito della nostra gente.

1915, monaco Daoista sul Wudangshan

E questo è ciò che scrive nel 1929 Sun Lutang in un saggio breve dal titolo Teoria sulla Distinzione dell’Arte di Pugilato in Famiglia Interna e Famiglia Esterna 论拳术内家外家之别:

Coloro che oggi parlano di arti marziali le dividono sempre in interne ed esterne. Alcuni dicono che gli stili Shaolin sono esterni e gli stili Wudang sono interni, o che gli stili taoisti sono interni e gli stili buddisti sono esterni. In realtà tutti questi giudizi sono superficiali. Quando gli stili sono classificati come Shaolin o Wudang, in realtà non viene fatta alcuna distinzione tra interno o esterno. Shaolin è un tempio. Wudang è una montagna. Quando le arti del pugilato prendono il nome da luoghi, non c’è alcuna indicatore se siano buone o cattive. Anche coloro che si dicono Shaolin ma non Wudang o viceversa hanno le loro ragioni.

Tornando al contesto storico Zhang Zhijiang era un fedelissimo di Feng Yuxiang e quindi sembrerebbe che gli scontri passati tra Feng e Li Jinglin abbiano poco influito sulle relazioni tra quest’ultimo e Zhang. Dopo questa disanima posso aggiungere che, al di là delle divergenze teoriche, i due soli personaggi di cui emerge una fortissima antipatia e rivalità sono Ma Liang e Sun Lutang.

Wu Zhiqing

Di scientificità ne parla già nel 1919-1920, Wu Zhiqing. Da ciò che ho letto sul periodo storico che seguì alla Rivolta dei Boxer, nel Wushu furono in molti a chiedere un atteggiamento scientifico nelle arti marziali. Anche Sun Lutang utilizza questo termine. È però difficile capire come esattamente intendessero questo termine e a cosa avrebbero voluto che fosse applicato. Sembrerebbe che anche i concetti di fisiologia umana non fossero gli stessi per tutti. Quindi ci si riferiva unicamente al movimento oppure anche ad altri aspetti?

Wu Zhiqing parla sia di fisiologia che di psicologia ed educazione. A che fazione apparteneva Wu Zhiqing?

Sun Lutang, nel suo scritto del 1929, fa molto riferimento alla respirazione.

Mentre Zhang Zhijiang e Feng Yuxiang hanno avuto un percorso “militare” abbastanza lineare, Ma Liang, come Li Jinglin ha una carriera un po’ ambigua. Ma faceva parte della cricca dell’Anhui di Xu Shuzheng, che come abbiamo visto fu la prima ad essere abbandonata da Lì Jinglin. Xu fu ucciso da Zhang Zhijiang, probabilmente per ordine di Feng Yuxiang. Questo avvenimento non sembra aver influito sui rapporti di Ma Liang con Feng Yuxiang e Zhang Zhijiang. Nemmeno l’incidente di Jinan del 1920 sembrerebbe aver creato frizioni con questi due personaggi.

Note

1Questa è la dicitura cinese riguardo a questa data: un giorno della sesta luna (o mese) del diciassettesimo anno della Repubblica 民国十七年六月的一天.

2Shibo 师伯, un termine utilizzato per indicare uno dei rapporti all’interno della propria famiglia di arti marziali, in questo caso specifico all’interno dello Xingyiquan.

3Shidi 师弟

4Quando Sun Lutang aveva 28 anni accettò la sfida di Ping Jingyi che ne aveva 58, sfida che terminò in pareggio, secondo un racconto agiografico favorevole a Sun Lutang.

5In questo caso è utilizzato Gongli 功力, una sorta di “forza muscolare efficace” o “capacità di utilizzo della forza muscolare”.

6In 1928 Zhang Zhijiang invited Li to join the KMT’s Military Council.

7A year earlier Zhang, Li and Zhang Shusheng had began to plan the creation of a new martial arts association. While the effort would be national in scope (similar to the now defunct Jingwu movement) the new organization would be backed by the KMT and carry a distinctly statist, rather than a simply nationalist, flavor. Like its civilian predecessor it would seek to reform and strengthen the traditional martial arts (stripping out any sign of secrecy or feudal superstition) as a precondition for strengthening the Chinese body politic in their quest for national unification and an end to imperial threats. In March of 1928 the KMT controlled government passed Decree #174 creating the “Guoshu Research Academy.” Zhang Zhijiang was named the director of the ambitious new organization, and Li was named deputy director.

8I have always wondered whether the division of the initial Guoshu program into “Wudang” and “Shaolin” sections (rather than a scheme that would have made more administrative sense) reflected Li’s heavy proselytizing of the Wudang concept during this period. While Wudang is mentioned in some late Ming and Qing era literary texts, Li seems to have more or less been responsible for its sudden explosion in the modern era.

Bibliografia

Judkins Ben, General Li Jinglin, the “Sword Saint” of Wudang, June 9, 2017 https://chinesemartialstudies.com/2017/06/09/lives-of-chinese-martial-artists-20-general-li-jinglin-the-sword-saint-of-wudang/

Sun Lutang, Teoria sulla Distinzione dell’Arte di Pugilato in Famiglia Interna e Famiglia Esterna 论拳术内家外家之别, in ESSAYS BY SUN LUTANG, Paul Brennan, May, 2015

Tommaso E. Gianni, La prefazione di Zhang Zhijiang 张之江 al libro di Tang Hao, Maggio 2009

Zhao Daoxin 赵道新 e Huang Jishou 黄积涛, Dialogo sui due massimi sistemi di Wushu 关于两大武术体系的对话

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...