Wang Lang e le 18 Famiglie di Pugilato

Le nostre Wikipedia (ovvero voci di Wikipedia di cui siamo gli autori principali)

Illustrazione di una copia moderna di Shaolin Yibozhenchuan (少林衣钵真传)

Io ho collaborato soprattutto alle voci che riguardano le Arti Marziali Cinesi. Nel corso degli anni Wikipedia è cambiata molto e questo cambiamento ha attraversato varie fasi. Quando iniziai a collaborare alla compilazione delle voci, si prendeva materiale scritto da altri e bastava parafrasarlo. Le mie stesse conoscenze e capacità di reperire materiale erano molto scarse e si limitavano a testi in lingua occidentale. In una fase successiva si iniziò a richiedere che le affermazioni contenute in una voce fossero supportate da una nota che ne attestasse la provenienza, ed eventualmente invece segnalare quando non vi fossero riferimenti bibliografici a supporto. Per me questo cambiamento fu molto significativo e fu un fattore di crescita mio e, secondo me, di Wikipedia. L’avvento successivo invece della possibilità di modificare le voci da supporti mobili, a mio parere, ha segnato un peggioramento nella qualità delle voci ed anche nel mio rapporto con Wikipedia. Infatti chiunque in modo rapido poteva modificare i contenuti che faticosamente avevo raccolto e costruito e avrei dovuto vigilare su di essi entrando in discussioni faticose e a volte inutili con i modificatori. Ciò è avvenuto anche nel caso della voce Tanglangquan, perciò vi ripropongo il paragrafo relativo alla LEGGENDA di fondazione come da me descritto nella mia ultima modifica. Cambierò solo alcuni punti per renderlo più leggibile come articolo a se stante.

La Leggenda

Immagine presa da Romanzo Storico sul Tanglangquan – La Leggenda di Wáng Lǎng 螳螂拳史演义-王朗传奇. La didascalia recita: “Un lancio di Wáng Lǎng, un piccolo dardo colpisce una rondine”.

La creazione del Tanglangquan è stata attribuita a Wang Lang, personaggio semi-storico sulla cui esistenza le informazioni sono diverse e contraddittorie, spesso non coincidono date e periodi storici oppure si assiste ad una mescolanza con storie retaggio degli stili del Sud, come ad esempio quella dell’incendio del Tempio Shaolin. L’attribuzione a Wang Lang, avviene anche tramite il Ke Shi You Yong (可使有勇), un vecchio manuale della Scuola della Mantide Religiosa, scritto da Liang Xuexiang (梁学香) durante il regno di Daoguang (1821-1851). Anche il Tanglang Quanpu Shiba Jia Quan Zu xingming (螳螂拳谱十八家拳祖姓名) menziona Wang Lang, perciò risulta evidente che già nell’epoca di Daoguang si ritenesse questo personaggio il fondatore della scuola.

Una tavola che descrive il lignaggio del Tanglangquan 螳螂拳师承表. Come si può notare in questo lignaggio Fu Ju sarebbe un allievo di un monaco Shaolin, allievo a sua volta di Wang Lang, cosa che secondo me inficerebbe un po’ la storia delle 18 famiglie

Wang Hongfa[1] racconta come esistano svariati racconti a proposito di Wang Lang che lo collocano o durante la Dinastia Song, o durante la Dinastia Ming o agli inizi della Dinastia Qing. Nel manuale Taiji Meihua Tanglangquan Lue Lun (太极梅花螳螂拳略论) del 1926 Hao Henglu (郝恒禄) scrive che il Tanglangquan è stato creato nell’epoca della Dinastia Han Occidentale (206 a.C.-24 d.C.), periodo in cui sarebbe vissuto il suo fondatore Wang Lang. Li Feng[2] addirittura si spinge a vedere in un ritrovamento archeologico le origini del Tanglangquan, cioè afferma che nella tomba di Mawangdui (马王堆), quella dove sono state ritrovate immagini del Daoyin, sono state scoperte 32 Mani della Mantide Religiosa (Tanglangshou, 螳螂手).

Un frammento del “Vecchio Manuale di Tánglángquán” 螳螂拳老谱, manoscritto di epoca Qing, in vendita in un sito Cinese, che riporta le 18 Famiglie

Song Tianlong[3]riporta che Wang Lang sarebbe vissuto agli inizi della Dinastia Qing ed avrebbe passato un periodo al Tempio Shaolin del Songshan, dove avrebbe creato il Tanglang riunendo le Diciotto Famiglie (shibajia 十八家), cioè diciotto scuole di pugilato. Secondo il maestro Zhong Lianbao 钟连宝, studioso a capo del Istituto di Ricerca sulla Mantide Religiosa di Yantai[4], ai tempi dell’Imperatore Liang Wu Di (Dinastia Liang 907-923 d.C.), fu organizzato al tempio di Shaolin, un raduno tra i più famosi maestri di arti marziali di tutto l’impero, inutile dire che tra i partecipanti figurava anche il nome di Wang Lang. Sempre secondo il maestro Zhong Lianbao, Wang Lang visse al tempio per tre anni prima di lasciarlo per recarsi al monastero del monte Laoshan, dove visse sino alla fine dei suoi giorni. La leggenda ambientata nell’epoca della Dinastia Song narra che l’Abate Fu Ju (福居) del Tempio Shaolin invitò Wang Lang ed altri diciassette maestri per migliorare il pugilato del monastero. Fu Ju è un nome inventato appositamente per questa storia, che si riferisce alla figura storica di Fu Yu (福裕,1203-1275) che realmente è stato Abate del Tempio. Liu Guoshun[5] parla di diciotto o diciassette scuole, che definisce rispettivamente Shibacou (十八凑)e Shiqicou (十七凑). Egli riferisce che il testo Shaolin Yibozhenchuan (少林衣钵真传) elenca queste Diciotto Famiglie di Metodi di Pugilato.

Un altro frammento del “Vecchio Manuale di Tánglángquán” 螳螂拳老谱 che prosegue dal precedente

I 18 Maestri invitati a Shaolin in Shaolin Yibozhenchuan

#NomeTecnicaMaestro
1Changquan (长拳)Pugilato LungoTaizu (太祖)
2Tongbeiquan (通背)Pugilato della Schiena LiberaHan Tong (韩通)
3Chan Feng (缠封)Avvolgere e ChiudereZheng En (郑恩)
4Duanquan (短拳)Pugilato CortoWen Yuan (温元)
5Duanda (短打)Colpire a Corta DistanzaMa Ji (马籍)
6Houquan (猴拳)Pugilato della ScimmiaSun Heng (孙恒)
7Kaoshen (靠身)Appoggiarsi al CorpoHuang You (黄佑)
8Mianzhang (面掌)Superficie del PalmoMian Cheng (绵盛)
9Kezhou (磕肘)Piegare il GomitoJin Xiang (金相)
10Shuailu (摔捋)Lotta Accarezzando con le DitaHuaide (怀德)
11Goulou (勾搂)Gancio tra le ManiLiu Xing (刘兴)
12Gunlou (滚漏)Perdere e CadereTan Fang (谭方)
13Zhanna (占拿)Afferrare e TenereYan Qing (颜青)
14Yuanyangjiao qiang (鸳鸯脚强)Calci potenti dell’Anatra MandarinaLin Chong (林冲)
15Qishi Lianquan (七势连拳)Pugilato Continuo in Sette FigureMeng Su (孟苏)
16Woli Pouchui (窝里剖捶)Analisi dei Colpi Dentro al NidoCui Lian (崔连)
17Gunjiang Zhiru (棍将直入)Bastone che va Dritto nel FuturoYang Gun (杨滚)
18Tanglang Zong Di (螳螂总敌)Mantide Religiosa Generale NemicoWang Lang (王郎)

Qualcuno riferisce che le stesse 18 scuole sono così elencate dal maestro Fabbricatore[senza fonte]che le avrebbe apprese da Zhong Lianbao. Nel sito della Seven Star Mantis Kung Fu Research Institute Europe,[6], una associazione italiana che cita Fabbricatore tra i propri istruttori, appare un elenco dei 18 stili e maestri che è attribuito a Lee Kam Wing e che non coincide con quello presentato sopra. Curiosamente l’elenco di Lee Kam Wing contiene i nomi di molte forme o stili praticati in seno alla Jingwu Tiyu Hui, da cui egli proviene come formazione[7], inoltre messo a confronto tale elenco con quelli forniti da maestri dello Shandong si può vedere la notevole differenza di cui non ci si riesce a capacitare; altrettanto curiosamente si riescono a riconoscere nell’elenco quasi tutti i maestri citati dalle altre fonti.

copertina della ristampa moderna di Shaolin Yibo Zhenchuan

Tavola di confronto tra i 17 Stili e Maestri elencati da Lee Kam Wing e quelli in Shaolin Yibozhenchuan

#Tecnica per Lee Kam WingMaestro in Cantonese per Lee Kam WingMaestro corrispondente in Pinyin ed Ideogrammi in Shaolin Yibozhechuan
1Bai Yingzhaoquan (白鹰爪拳)Lau Ying11 Liu Xing (刘兴)
2Changquan (长拳)Tai Jo1 Taizu (太祖)
3Tongbeiquan (通背拳)Han Tong2 Han Tong (韩通)
4Lanshouquan (拦手拳)Cheng Yun3 Zheng En (郑恩)
5Duanquan (短拳)Wong Yuen4 Wen Yuan (温元)
6Emeiquan (峨眉拳)Ma Jaik5 Ma Ji (马籍)
7Luohanquan (罗汉拳)Yeung Kwok17 Yang Gun (杨滚)
8Kaoshenquan (靠身拳)Wong Chiem7 Huang You (黄佑)
9Meihuaquan (梅花拳)Mien Sai8 Mian Cheng (绵盛)
10Keshou Tongquan (磕手通拳)Gam Sheung9 Jin Xiang (金相)
11Bengquan (崩拳)Wai Dak10 Huaide (怀德)
12Yanziquan (燕子拳)Tam Fong12 Tan Fang (谭方)
13Fanziquan (翻子拳)Yin Tz’ing13 Yan Qing (颜青)
14Tantui quan (弹腿拳)Lam Chung14 Lin Chong (林冲)
15Lianquan (连拳)Mun Kam15 Meng Su (孟苏)
16Chuiquan (锤拳)Choy Lue16 Cui Lian (崔连)
17Baiyuanquan (白猿拳)Sheung Hong6 Sun Heng (孙恒)

Nella scuola del Maestro Chen Leping (陈乐平)[8], i 18 Antenati sono descritti nel Cantico delle tecniche di mano delle 18 famiglie 十八家手法歌 (Shiba Jia Soufa Ge)[9].

Cantico delle tecniche di mano delle 18 famiglie

#PinyinIdeogrammiItaliano
1Taizu de Changquan Qishou太祖的长拳起首la boxe lunga di Tai Zu per cominciare
2Han Tong de Tongbei Weimu韩通的通背为母la schiena libera di Han Tong per una buona causa
3Zheng En de Chanfeng Youmiao郑恩的缠封尤妙l’avvolgere ed il sigillare di Zheng En particolarmente ingegnoso
4Wen Yuan de Duanquan Gengqi温元的短拳更奇la boxe corta di Wen Yuan più che meravigliosa
5Ma Ji de Duanda Zui Jin马籍的短打最紧i colpi corti di Ma Ji i più pressanti
6Sun Heng de Houquan Qiesheng孙恒的猴拳且盛il pugilato della scimmia di Sun Heng è perfino imponente
7Huang Nian de Kaoshen Nanjin黄粘的靠身难近il corpo che si appoggia di Huang Nian è difficile da avvicinare
8Mian Zhang de Mianzhang Feiji皱张的面掌飞疾i palmi rovesci di Mian Cheng volteggiano freneticamente
9Huai De de Shuailu Yingbeng怀德的摔捋硬崩spezzare,proiettare e travolgere di Huai De
10Liu Xing de Goulou Caishou刘兴的抅搂採手le mani che agganciano, acchiappano e strattonano di Liu Xing
11Tan Fang de Gunlou Guan’er谭方的滚漏贯耳il rollare, espandere e sfondare i timpani di Tan Fang
12Yan Qing de Zhanna Diefa燕青的粘拿迭法prendere, incollarsi tecnica repentina di Yan Qing
13Lin Chong de Yuanyangjiao Tiqiang林冲的鸳鸯脚踢强i piedi dell’anatra mandarina calciano forte di Lin Chong
14Meng Su de Qishi Lianquan孟苏的七势连拳pugilato delle 7 posture concatenate di Meng Su
15Cui Lian de Woli Pouchui崔连的窝里剖捶i colpi che squarciano le cavità anatomiche di Cui Lian
16Yang Gun de Guncai Zhiru杨滚的棍採直入pugilato che strattona bastona ed entra diritto di Yang Gun
17Jin Xiang de Keshou Tongquan金相的磕手通拳pugilato delle mani che liberano e picchiano di Jin Xiang
18Wang Lang de Tanglangquan Zong Di王朗的螳螂拳总敌pugilato della Mantide Religiosa di Wang Lang generale nemico
Lignaggio del Tanglangquan 螳螂拳师承表 del ramo Sette Stelle. Notare come rispetto al lignaggio presentato in precedenza siano scomparsi il monaco Shaolin e l’Abate Fu Ju. La trasmissione passa direttamente da Wang Lang al prete Taoista Shengxiao.

Wang Lang avrebbe poi assorbito le tecniche degli altri maestri. Curiosamente sono citati tra questi maestri i nomi di alcuni personaggi dello Shuihu Zhuan, il famoso romanzo epico ambientato nell’epoca della Dinastia Song. Secondo Liu Jingru[10], Wang Lang rimase a Shaolin sino a che durante il regno dell’imperatore Kangxi (1662- 1722), l’esercito imperiale diede fuoco al monastero[11]. Vani furono i tentativi dei monaci di opporsi all’immenso esercito manchu, il quale, con la complicità di un monaco traditore, riuscì ad incendiare e distruggere il monastero. Dopo questi avvenimenti Wang Lang visitò l’Emei ed il Kunlun, fino a fermarsi in Shandong. L’elemento comune che traspare da tutte queste fonti, è che Wang Lang fu un monaco patriota e che lo stile è una sintesi di altri stili o tecniche, unitamente all’imitazione della Mantide Religiosa, in qualche modo legati allo Shaolinquan o perlomeno al tempio Shaolin dell’Henan. Una Storia[12] che ritorna spesso in tutte le leggende è quella che Wang Lang, siccome era di piccola statura, spesso veniva sfidato e battuto in combattimento dai suoi compagni di allenamento.Un giorno, egli, dopo l’ennesima sconfitta , in un bosco vide una mantide che lottava con una grossa cicala. Dopo lungo tempo la Mantide uccise la Cicala. Wang Lang capì le enormi potenzialità combattive del piccolo insetto, ed iniziò a studiarne le movenze, mischiandole alle tante nozioni già in suo possesso, dando così origine al Tanglangquan. Questo aneddoto per alcuni si riferisce ad una rivalità tra Han Tong (fondatore leggendario del Tongbeiquan) e Wang Lang, che si risolveva sempre a favore del primo contendente, fino a quando Wang vide una Mantide catturare una Cicala e combattere un Serpente[12] . Tutti i lignaggi dei vari rami raggiungono la decina di generazioni, indicando chiaramente un’origine recente, in epoca Qing. Secondo Zhang Bingdou[13] Wang Lang si sarebbe chiamato Wang Wencheng (王文成) e sarebbe stato originario dello Shaanxi[14].

Note

  1. ^ Wang Hongfa 王洪发, Tanglangquan 螳螂拳, libro pubblicato in Shandong nel 1987
  2. ^ Li Feng黎峰, Tanglangquan 螳螂拳, Shandong Jiaoyu Chubanshe, 1986
  3. ^ Song Tianlong 松田隆,Mimen Tanglanquan 秘门螳螂拳, Beijing Tiyu Chubanshe, 1991
  4. ^ la biografia di Zhong Lianbao in [1] viene indicato come vicepresidente e direttore esecutivo di tale organizzazione
  5. ^ Liu Guoshun柳国顺, Tanglangquan zenme hui shi “Shiba cou” huo “Shiqi cou” ercheng 螳螂拳怎么会是“十八凑”或“十七凑”而成 , articolo apparso sulla rivista Jingwu nel numero 5 del 2009
  6. ^ in [2],
  7. ^ vedi YingzhaoquanLuohanquanTantuiMeihuaquan
  8. ^ essi sono ripresi dal libro Qixing Tanglang Quanpu 七星螳螂拳谱 scritto dal G.M. Li Zhan Yuan 李占元 nel 1965. Chen Leping appartiene al lignaggio di questo maestro come testimoniato in [3]
  9. ^ Questa formula è riscontrabile anche nella voce Qixing tanglangquandell’enciclopedia di baidu in [4]
  10. ^ Liu Jingru 刘敬儒 , Liuhe Tanglangquan六合螳螂拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2003, ISBN 7-5009-2397-X/G.2296, pag.5
  11. ^ La collocazione dell’incendio di Shaolin durante il regno di Kangxi è reiterata anche da Ip Man (Ye Wen, Yongchun Yuanliu 詠春源流 (origine e sviluppo del Canto di Primavera), scritti originali riportati in [5]). La leggenda riferita da Ip Man però non fa alcun accenno a Wang Lang e alla sua appartenenza ai cinque antenati, infatti Ip Man elenca: Ng Mui (Wumei Dashi ,五枚大師), Zhishan Chanshi (至善禪師, Jee Sim), Baimei Daoren (白眉道人, Bak Mei), Feng Daode (馮道德, Fung To-Tak), Miao Xian (苗顯, Miu Hin).
  12. ^  Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign language press, Beijing, 1992, ISBN 7-119-01477-3, pag.90
  13. ^  Zhang Bingdou 张炳斗, Taiji Meihua Tanglangquan 太极梅花螳螂拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2005, ISBN 7-5009-2682-0, pag.295
  14. ^ secondo il testo Qilu Wushu Shihua Wang Lang sarebbe nato il 1607 e morto il 1702 e sarebbe stato conosciuto anche come Wang Mengxi 王孟熹

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...